E’ ufficiale: Sncf porta la concorrenza in casa nostra

13/06/2024
Dal 2026 l'operatore francese sbarcherà sui binari italiani con 15 TGV per collegamenti tra Milano e Roma e tra Torino e Venezia

Chi di concorrenza ferisce…. Dopo la campagna – di successo! – di Trenitalia in Europa, dove è sbarcata in Spagna, sui collegamenti interni con la Joint Venture con Air Nostrum Iryo, e in Francia, con il Frecciarossa da Milano a Parigi, è la volta della francese Sncf portare la concorrenza in casa nostra. Come noi di BusinessMobility già scrivemmo qui, quando parlammo del progetto Allegro. Progetto che dal 2026 sarà realtà.

Leggi Anche: Alta velocità: è boom sui binari spagnoli

 Sncf – la Société nationale des chemins de fer français, una delle prime società a scommettere sull’Alta Velocità ferroviaria, dal 2026 sbarcherà sui binari italiani con i suoi Tgv M, le cui prime consegne sono previste per la seconda metà del 2025. Per collegare con nove frequenze giornaliere le città di Torino, Milano, Roma e Napoli e con quattro frequenze Torino a Venezia. L’attività verrà introdotta – come già fatto in Spagna dove opera dal 2021 – gradualmente, e interesserà anche le città di Brescia, Verona, Padova, Bologna e Firenze. L’obiettivo è chiaro: raggiungere una quota di mercato del 15% entro il 2030. Come ha commentato il direttore generale di Tgv-Intercity del gruppo Sncf, Alain Krakovitch. Il quale ha anche detto di aver presentato mercoledì 12 giugno a Rfi, il gestore della rete italiana, domanda per un accordo quadro della durata di 15 anni.

Ricordiamo che Sncf è già presente sul mercato italiano dal 1995 con il servizio Artesia e dal 2011 con il servizio Tgv, con tratte quotidiane di andata e ritorno tra Milano (Porta Garibaldi), Torino e Parigi.

Sncf ha ordinato 100 nuovi convogli da Alstom, la stessa società costruttrice – naturalmente francese – dei treni di Italo, 15 dei quali verranno dedicati all’offensiva italiana. Mentre il Frecciarossa e costruito da Hitachi-Rail.

Leggi Anche: La concorrenza sbarca anche sui binari francesi con Ilisto

***

CONTINUA A LEGGERE SU BUSINESSMOBILITY.TRAVEL

Per non perderti davvero nulla seguici anche su LinkedIn, Instagram e TikTok

Abbiamo parlato di:

Resta sempre aggiornato

Con la nostra newsletter ricevi anteprime, notizie e approfondimenti dal mondo del Business Travel.

Condividi:

Ultime news